Poesia e fotografia 170.

E prego
di avere la forza
di non accarezzare mai la miseria di chiederti se c’è qualcuno adesso
che ti guarda come io
ancora
a occhi chiusi
ti guardo.

Allora, com’è il suo sguardo?

M

– L’ho disegnato e poi strappato
un milione di volte,
nella mia mente.
Banale, come ti riduce l’amore,
banale chiederti: è più bella di me? (2019)
J

GRATIS PER KINDLE UNLIMITED

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...